martedì 3 gennaio 2017

RECENSIONE: Come tracce sulla sabbia di Federico Maria Rivalta #2


Pagine: 268
Editore: Amazon Publishing
Data pubblicazione: 16 febbraio 2016

Sinossi:
Un giallo ricco di humour e colpi di scena.
Una serie di efferati omicidi semina il terrore sui Colli Euganei. Quale spaventoso segreto nascondono le terzine dantesche con cui l’assassino firma ogni delitto? E le misteriose lettere inviate a Don Paolino, il parroco di Sarmeola? Riccardo Ranieri, giornalista coraggioso e irresistibilmente maldestro, cerca la verità in seguito alla morte di Walter, giovane compagno di partite di golf, prima vittima del serial killer soprannominato da stampa e investigatori “Dante”. Nonostante innumerevoli traversie, una decina di cellulari persi e altrettante gaffe, Riccardo riuscirà a risolvere il caso e, con l’aiuto del caustico e affascinante procuratore Giulia Dal Nero, scoprirà il movente di tutti i crimini.
Il colpevole si rivelerà più vicino del previsto.

Recensione:
Questo è il secondo romanzo dedicato alla serie del giornalista Riccardo Ranieri (qui potete trovare la recensione al primo volume), e come ho già detto in occasione della prima recensione, mi piace molto! 
Adoro l'umorismo di Riccardo e la sua "sfortuna", anche se in questo secondo libro è molto meno presente, e sembra quasi più "maturo", anche se la sua avversione per i cellulare, non cambia mai!
In questo secondo romanzo Riccardo capita sulla prima scena del delitto quasi per caso, e naturalmente il giornalista che è in lui non può non cercare di scoprire di più...
I personaggi che troviamo in questo secondo episodio, sono gli stessi che abbiamo già visto in "Un ristretto in tazza grande", ma se vogliamo, ancora più caratteristici, ancora meglio definiti, se il primo romanzo è stato molto bello e piacevole, il secondo mi ha completamente catturata e l'ho praticamente divorato.
Un lato che ho maggiormente apprezzato è che in questo secondo romanzo ci sono meno riferimenti al gioco del golf, cosa che nel primo libro predomina molto!
Ho letto diversi pareri negativi su questa serie, ma per fortuna non mi sono lasciata influenzare ed ho iniziato a leggerla...ora mi manca "Il segno mancante" ultimo per il momento, anche se ho visto che a febbraio ne dovrà uscire un altro!
Evviva Riccardo Ranieri!! Mi piacerebbe molto che questi romanzi diventassero una fiction come è stato per l'allieva...chissà...

Con questo libro partecipo a:
Leggendo Serialmente - autore maschile italiano

A presto!

Nessun commento:

Posta un commento