lunedì 20 marzo 2017

LETTURE: Fiore d'Irlanda: La ragazza e il pirata di Tiziana Valenti #18


Lunghezza stampa: 238

Editore: Arti&Inventive (10 gennaio 2017)

Sinossi:
1598 - In una verde e rigogliosa Irlanda, alle soglie della ribellione che ne cambierà i contorni, una ragazza è disposta a tutto pur di non perdere la sua libertà. L’orgogliosa e fiera Jasmine Lindenbhurg ha solo diciassette anni quando il padre, che ha sempre amato e onorato, decide di darla in sposa all’infido mercante che lei, però, detesta apertamente. Tradita e umiliata, la giovane sceglie di non piegarsi alle regole degli uomini che la vogliono remissiva e accondiscendente e prende drasticamente in mano le redini del suo destino. Imbarcatasi sotto mentite spoglie, Jasmine è certa di aver trovato finalmente la strada per la felicità, ma il fato non le concede tregua e all’orizzonte si profila già un evento che stravolgerà per sempre la sua vita. 
A bordo della Shadow of the night, un capitano dall’oscuro passato è pronto a lanciare la sua ciurma all’arrembaggio. Lo scontro sarà inevitabile e fatale e intreccerà i destini di un uomo e di una donna che hanno in comune la stessa sete di libertà e indipendenza. Amore e odio, tradimento e perdono, si alternano e si fondono insieme per dar vita ad una intensa e nuova storia d’amore.

Recensione:
Per la challenge La Ruota delle Letture dovevo cercare un libro che iniziasse con la lettera F...è stata una scelta difficile, ultimamente non c'è nulla che mi ispira...nonostante la lunghissima pila di libri che ho sulla scrivania...
Per il secondo obiettivo, invece, avrei letto volentieri il libro, ma ho fatto fatica a reperirlo...

Questo romanzo è il classico Romanzo Rosa Storico, ambientato in Irlanda terra che io adoro e che viene descritta nella sua bellezza.
La storia è, purtroppo, già vista e letta in altri libri...la protagonista Jasmine fugge di casa per non dover sposare un mercante molto più vecchio di lei, si traveste da ragazzo e si imbarca come mozzo.
La nave in cui si è imbarcata Jasmine viene attaccata dai pirati, e il temutissimo capitano Nathan si accorge quasi immediatamente che il mozzo è una donna, e la salva da morte certa per portarla sulla sua imbarcazione.
Tra Nathan e Jasmine è un continuo battibeccare, entrambi con due caratteri forti, non si piegano al volere dell'altro...e nonostante Jasmine sia una donna, non è certo debole e indifesa...
Quando la Shadow of the night si ferma in porto per fare rifornimenti, Nathan e Jas incontrano un uomo Jim che si dice pronto a legarsi ai pirati pur di non tornare in patria e salvarsi dalla bancarotta...naturalmente Nathan è diffidente, ma dopo che Jim lo salva non può far altro che accoglierlo nella sua ciurma...ma avrà fatto la cosa giusta?
Per Jas, che continua a vestire i panni di un ragazzo, Jim è un bellissimo uomo e se ne invaghisce...
Il romanzo non è auto conclusivo, anzi lascia con il dubbio su quello che succederà nel futuro.

I personaggi sono ben delineati, e i battibecchi tra i due protagonisti sono carichi di ironia e sarcasmo.
Il romanzo è scorrevole e si legge piacevolmente, l'unica nota dolente è il fatto che la trama sia già stata proposta il altri libri e sia quindi un po' "scontata".
Altra cosa che non ho apprezzato sia il fatto di aver lasciato il finale aperto, e quindi per poter leggere come va a finire la storia, devi per forza acquistare il seguito.
Nonostante tutto, comunque, il libro è carino e sicuramente per chi ama questo genere di libri, sicuramente apprezzato.

Con questa lettura partecipo a:
La ruota delle Letture - Obiettivo 3 - Leggi un libro il cui titolo inizi per F
Il giro del mondo in 80 libri - GRECIA - Leggi un libro con il mare in copertina
Reading Challenge GLDN - Un libro il cui titolo dica qualcosa di "noi stesse" - L'Irlanda è il paese dove sogno di andare prima o poi...

A presto!

Nessun commento:

Posta un commento